BIOGRAFIA di
GIUDITTA CREAZZO e LETIZIA BIANCHI


 
 

GIUDITTA CREAZZO
Vive e lavora a Bologna.
Svolge attività di ricerca, consulenza e formazione sui temi della violenza contro le donne.
Dal 1990 è socia della Casa delle donne per non subire violenza.
Autrice di varie pubblicazioni sul tema, nel 2008 ha curato "Scegliere la libertà: affrontare la violenza" (Franco Angeli).
Nel 2009 insieme a Letizia Bianchi ha curato la stesura del libro "Uomini che maltrattano le donne. Che fare?".

 

LETIZIA BIANCHI
Letizia Bianchi ha insegnato Sociologia della famiglia all'Università di Bologna.
E' soprattutto una maestra: il suo pensiero si articola nello scambio con le donne e gli uomini con cui insegna.
Ha pubblicato articoli e saggi sul tema della relazione di cura.
Tra questi ricordiamo "A casa con sostegno", Franco Angeli, Milano 2001; "Cura familiare, cura professionale", in G. Colombo, E. Cocever, L. Bianchi, "Il lavoro di cura", Roma 2004.
Più recentemente ha lavorato sulla questione della socializzazione della maternità e ha pubblicato: intervista con Giannina Longobardi a "Una città" n. 183, aprile 2011 "Le tombe vuote".
Sulle madri di Plaza de Mayo ha scritto anche un articolo per Via Dogana", n. 202, settembre 2012, "Il nemico non abita più qua. Le madri di Piazza di Maggio"
. In un testo del 2001 in un convegno dal titolo "Le maestre e il professore" a cura di Vito Cosentino e Guido Armellini ha scritto di se: "Io sono un professore ma è tutta la vita che tento di essere una docente e da sempre sono alla ricerca di maestre da cui imparare".
Nel 2009 insieme a Giuditta Creazzo ha curato la stesura del libro "Uomini che maltrattano le donne. Che fare?".

 
   


TI INTERESSANO ALTRI LIBRI DI QUESTO AUTORE E NON LI
HAI TROVATI ELENCATI? PUOI CONTATTARMI E ORDINARLI!
CLICCA

QUI