• Sulle ali della fantasia, ogni libro apre i confini della mente, per rendere infiniti i paesaggi del mondo interiore...
  • Non sentite anche voi diffondersi un delicato ed irresistibile profumo di libri?
  • Mani che creano veloci, occhi che cercano colori e ricordi, desideri antichi di inventare nuove forme: la Bellezza che l'anima rincorre!

Biografia di

 

  • Alessandro d'Avenia
  •  

    Alessandro d'Avenia

    "Noi siamo diversi dagli animali, che fanno solo quello che la loro natura comanda. Noi invece siamo liberi. È il più grande dono che abbiamo ricevuto. Grazie alla libertà possiamo diventare qualcosa di diverso da quello che siamo. La libertà ci consente di sognare e i sogni sono il sangue della nostra vita, anche se spesso costano un lungo viaggio e qualche bastonata."

    I suoi libri

    Alessandro D'Avenia nasce il 2 maggio 1977, a Palermo.

    A partire dall'anno scolastico 1990-1991 frequenta il Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Palermo, dove incontra padre Pino Puglisi, insegnante di religione nell'istituto, e che avrà una forte influenza sulla sua formazione.

    Nel 2000 si laurea in Lettere classiche alla Sapienza di Roma, relatore Luigi Enrico Rossi; vince una borsa di studio e nel 2004 consegue un dottorato di ricerca all'Università degli Studi di Siena con una tesi sulle sirene in Omero e sul loro rapporto con le Muse, nel mondo antico.

    Fonda una compagnia teatrale dilettante e gira un cortometraggio.

    Nel 2006 consegue, a Milano, un master in Produzione cinematografica all'Università Cattolica del Sacro Cuore.

    Ha partecipato a diverse edizioni dei Colloqui fiorentini.
    Insegna lettere al Collegio San Carlo di Milano.

    La sua attività di scrittore inizia contemporaneamente a quella di insegnante.






     

    "L'arte di essere fragili", Come Leopardi può salvarti la vita,
    "Bianca come il latte, rossa come il sangue",
    "Ogni storia è una storia d'amore",
    "Ciò che inferno non è",
    "Cose che nessuno sa".





    Altri suoi libri su