BIOGRAFIA di
HANS ENZENSBERGER


 

"La televisione Ŕ puro terrorismo.
La parola scompare, e con la parola ogni possibilitÓ di riflessione."
 
"La causa principale della źschiavit˙ volontaria╗ Ŕ l'abitudine."


"Ogni organizzazione burocratica si comporta come se fosse diretta dagli agenti segreti dei suoi avversari".

 

Hans Magnus Enzensberger (Kaufbeuren, 11 novembre 1929) Ŕ uno scrittore, poeta, traduttore ed editore tedesco.
Ha scritto anche sotto lo pseudonimo di Andreas Thalmayr e Linda Quilt. Vive a Monaco.
Enzensberger ha condotto studi di letteratura e filosofia presso le universitÓ di Erlangen, Friburgo in Brisgovia, Amburgo e alla Sorbona di Parigi, ricevendo un dottorato nel 1955 per una tesi sulla poesia di Clemens Brentano.
Fino al 1957 ha lavorato come scrittore radiofonico a Stoccarda.
Ha partecipato a diverse riunioni del Gruppo 47.
Nel decennio 1965-1975 ha pubblicato la rivista "Kursbuch". Dal 1985 pubblica a Francoforte la prestigiosa collana di libri Die Andere Bibliothek (L'altra biblioteca) che attualmente conta circa 250 titoli.
Enzensberger Ŕ inoltre il fondatore del mensile TransAtlantik.
I suoi libri sono stati tradotti in pi¨ di 40 lingue.
In Italia Ŕ conosciuto, oltre che per essere stato citato in Caro diario di Nanni Moretti (come modello di intellettuale che rifiuta di assoggettarsi al mezzo televisivo), soprattutto per il suo libro per bambini "Il mago dei numeri", diventato un best seller anche per gli adulti.  
Fonti:
- wikipedia

 
   


TI INTERESSANO ALTRI LIBRI DI QUESTO AUTORE E NON LI
HAI TROVATI ELENCATI? PUOI CONTATTARMI E ORDINARLI!
CLICCA

QUI