• Sulle ali della fantasia, ogni libro apre i confini della mente, per rendere infiniti i paesaggi del mondo interiore...
  • Non sentite anche voi diffondersi un delicato ed irresistibile profumo di libri?
  • Mani che creano veloci, occhi che cercano colori e ricordi, desideri antichi di inventare nuove forme: la Bellezza che l'anima rincorre!

Biografia di

 

  • Giancarlo Maria Longhi
  •  

    “Cosa diavolo ci fa una scacchiera in una tomba antica di oltre 5.000 anni?”
    Questa domanda iniziò ad assillarmi dopo aver visto una foto mentre effettuavo ricerche per il mio primo libro; l’immagine mostrava una parete dipinta di una tomba ipogeica sarda, con una scacchiera del tutto simile a quella moderna sulla quale si muovono le pedine del gioco più famoso al mondo.
    “È impossibile... Gli scacchi sono nati probabilmente nel basso Medioevo, ossia migliaia di anni dopo!
    E in ogni caso come mai su una parete verticale?”
    È sembrato subito ovvio che non si trattasse di un gioco. Era opportuno indagare, e le conclusioni sono state scioccanti.

    Giancarlo Maria Longhi dall'introduzione di "Il segreto della scacchiera"

    I suoi libri

    Giancarlo Maria Longhi nasce in provincia di Milano il 7 maggio del 1977; dunque, non a caso, è del segno del Toro!

    Per molti è semplicemente Giancarlo, per gli amici 'Giamma'; gli equivoci nati attorno al suo nome hanno generato una sorta di mitologia personale.

    Sin da piccolo si fa travolgere da mille interessi e passioni, con risultati più o meno soddisfacenti...

    Si laurea a pieni voti (non col massimo eh!) in Ingegneria Biomedica presso il Politecnico di Milano, e dopo un anno come Product Specialist presso un'azienda del settore si da alla libera professione.

    Matura esperienza nell'ambito della Salute, Bellezza e Benessere, dirigendo prima e amministrando dopo centri poli-specialistici con Medicina Specialistica, Medicina Estetica, Fisioterapia ed Estetica.

    Dall'adolescenza segue con passione le tematiche di Storia e Archeologia Alternativa arricchendo di anno in anno la sua personale biblioteca che agli occhi dei più apparirebbe 'bizzarra'.

    Tutto nasce dopo la lettura del libro 'Impronte degli Dei', del giornalista e autore Graham Hancock, al quale invidia, e non poco, la tipologia di vita all'insegna dell'avventura, dell'esplorazione e dei viaggi.

    Collabora da diversi anni con la rivista digitale 'Tracce di Eternità', scrivendo articoli con tematiche che spaziano dal simbolismo alle tecniche costruttive degli antichi, dai paradossi dei testi sacri ai misteri irrisolti delle civiltà perdute.


  • "Misteri di antichissimo culto", La Dea e il Toro
  • "Il segreto della scacchiera"


  • Sito LA DEA E IL TORO



    I suoi libri su