• Sulle ali della fantasia, ogni libro apre i confini della mente, per rendere infiniti i paesaggi del mondo interiore...
  • Non sentite anche voi diffondersi un delicato ed irresistibile profumo di libri?
  • Mani che creano veloci, occhi che cercano colori e ricordi, desideri antichi di inventare nuove forme: la Bellezza che l'anima rincorre!

Biografia di

 

  • William Clement Stone
  •  

    William Clement and Jessie Stone

    “Quando scopri la tua missione, sentirai la sua richiesta.
    Ti riempirà di entusiasmo e con un bruciante desiderio di metterti a lavorare su di essa.”

    “Il successo viene raggiunto da coloro che provano e continuano a provare con un atteggiamento mentale positivo.”


    I suoi libri

    Le frasi più belle di William Clement Stone

    William Clement Stone (4 maggio 1902 - 3 settembre 2002) è stato un uomo d'affari, filantropo e autore di libri di "self-help New Thought".

    Gran parte di ciò che si conosce su W. Clement Stone proviene dalla sua autobiografia "The Success System That Never Fails".
    In quel libro, racconta della sua prima vita lavorativa, che iniziò con la vendita di giornali nei ristoranti.

    Nacque a Chicago, in Illinois, il 4 maggio 1902. Suo padre morì quando lui aveva appena 3 anni e lasciò la famiglia nei debiti per le perdite di gioco.
    Mentre sua madre lavorava come sarta, lui, a soli 6 anni, contribuiva alle spese famigliari vendendo giornali nei ristoranti della South Side di Chicago, attività più redditizia rispetto alla più comune pratica dei ragazzini che vendevano giornali agli angoli delle strade.
    All'inizio, i gestori dei ristoranti non erano propensi ad averlo nei loro locali, ma lui gradualmente li conquistò con la sua gentilezza, il suo fascino, la sua persistenza e il fatto che la maggior parte dei clienti del ristorante non sollevava obiezioni a questo nuovo modo di vendere i giornali.
    Nel 1915 addirittura riuscì ad avere una edicola di sua proprietà.
    Nel 1918 si trasferì a Detroit per vendere assicurazioni auto insieme alla madre, ottenendo ottimi risultati.
    A questo punto abbandonò il liceo per dedicarsi a questa attività a tempo pieno.
    Conseguì il diploma presso la YMCA Central High School di Chicago e quindi frequentà i corsi del College of Law di Detroit e della Northwestern University.
    Nel 1919, Stone costruì la Combined Insurance Company of America, che forniva copertura assicurativa contro gli infortuni e sulla salute; nel 1930, aveva oltre 1000 agenti che vendevano assicurazioni per lui attraverso gli Stati Uniti.
    Nel 1979, la sua compagnia di assicurazioni ha superato il miliardo di dollari in attività.
    Combinato in seguito con il Ryan Insurance Group per formare Aon Corporation nel 1987,
    e Combined è stato successivamente scisso da Aon ad ACE Limited nell'aprile 2008 per 2,56 miliardi di dollari.


    Stone è stato un esempio vivente del proverbiale protagonista nelle "dime novels" (simili ai "penny dreadful" britannici) di Horatio Alger che amava leggere e da cui evidentemente trasse ispirazione.
    Horatio Alger Jr. (Chelsea, 13 gennaio 1832 – Natick, 18 luglio 1899) è stato uno scrittore statunitense, autore di più di 130 "dime novels", cioè racconti in cui sono descritte storie che narrano il passaggio da una vita di miseria a una di opulenza (“from rags to riches”), mostrando come giovani squattrinati riescono a realizzare il sogno americano e a raggiungere la ricchezza e il successo per mezzo di duro lavoro, coraggio, risolutezza e preoccupazione per gli altri.
    Alger è considerato una figura significativa nella storia degli ideali culturali e sociali degli Stati Uniti.
    All'epoca, i romanzi di Alger rivaleggiavano con quelli di Mark Twain in popolarità, e ancora oggi riscuotono un certo successo.


    Un altro autore che cambiò la vita di Clement Stone fu Napoleon Hill con il suo ancora attualissimo libro di auto-aiuto, "Think and Grow Rich".
    Stone scrisse: "Uno dei giorni più importanti della mia vita è stato il giorno in cui ho iniziato a leggere "Think and Grow Rich" nel 1937.
    Infatti, Clement Stone si assocerà a Napoleon Hill per insegnare il corso di Filosofia del successo personale denomitato "Science of Success", investendo poi milioni di dollari per seguire il suo forte desiderio di riuscire a mettere in pratica i principi delineati in"Think and Grow Rich", in italiano "Pensa ed arricchisci te stesso".
    Fu, quindi, sostenitore della "Napoleon Hill Foundation", da lui diretta per quarant'anni, contribuiendo con finanziamenti.

    Nel 1960, Stone collaborò con Napoleon Hill come autore di "Success Through a Positive Mental Atitude".
    Il libro "Success Through a Positive Mental Attitude" include la seguente testimonianza del reverendo Robert H. Schuller nella prima pagina di copertina: "Il successo attraverso un atteggiamento mentale positivo è uno dei dieci libri che ha maggiormente influenzato la mia fede e la mia filosofia. ... l'educazione di una persona è completa senza i concetti articolati in esso in modo così saggio e così buono."

    Norman Vincent Peale ha detto che Stone e Hill "hanno il raro dono di ispirare e aiutare le persone ... In realtà, ho verso entrambi un debito personale di gratitudine per l'utile guida che ho ricevuto dai loro scritti."

    Stone e Hill hanno anche fondato una rivista mensile, intitolata "Success Unlimited".
    Nel 1962, Stone scrisse il libro "Success System che Never Fails", in cui suggeriva come avere successo e avere uno stile di vita sano e produttivo.
    Nel 1964, lui e Norma Lee Browning collaborarono alla scrittura di "The Other Side of the Mind".


    Divenne, quindi, una specie di "angelo" per tante persone che, trovandosi in gravi difficoltà, con il suo aiuto e i suoi suggerimenti, riuscirono addirittura ad arrivare a risollevare le loro sorti personali e lavorative, con grandi risultati economici.

    Tra i suoi tanti successi si può citare Og Mandino, l'autore di uno dei best-seller del "self-help" più letto al mondo, "Il più grande venditore del mondo", che, ai tempi del primo incontro con Stone, era, invece, in balia dell'alcolismo.
    Il rapporto ha portato a una nuova vita per Mandino, che divenne, appunto uno scrittore e un editore di successo (Success Magazine).
    Nel 1978, Stone incontrò un giovane e aggressivo broker di titoli, Christopher Nolan e lo reclutò come direttore dei "Education for the Entrepreneurship Forums", con i quali educare gli aspiranti imprenditori di Chigago, con le giuste informazioni e la giusta mentalità vincente.


    “Io penso che ci sia qualcosa di più importante di credere: l'azione!
    Il mondo è pieno di sognatori; non ci sono persone a sufficienza per andare avanti e iniziare passi concreti per attualizzare la loro visione.”

    William Clement Stone


    Nell'ultima intervista prima della sua morte, Stone ha spiegato l'importanza del PMA (Positive Mental Attitude):
    "Un atteggiamento mentale positivo è necessario per ottenere un successo utile. Noi in America sappiamo cosa è per noi, perché abbiamo ereditato i principi delle fedi giudeo-cristiane su cui si basano la nostra Costituzione, le leggi e le usanze ... Sforzati di comprendere e applicare la Regola d'oro .... Credi che qualsiasi obiettivo che non violi le leggi di Dio oi diritti dei tuoi simili gli uomini possono essere raggiunti... ".

    Commenta così M.L. Harris:
    "Ho partecipato a uno dei raduni PMA a Minneapolis, Minnesota, nel 1976. Non dimenticherò mai Stone, l'MC dell'evento, e come saltò sul palco, afferrò il microfono e gridò: Mi sento in buona salute! Mi sento felice! Mi sento terrificante! Mi ha fatto venire la pelle d'oca. A quel tempo aveva 74 anni e possedeva l'energia di un uomo sulla trentina."

    (M.L. Harris, autore).

    Stone enfatizzava l'uso di un "atteggiamento mentale positivo" per avere successo, adottando il motto del suo mentore, Napoleon Hill:
    "Qualunque cosa la mente possa concepire e credere, la mente può raggiungere (con PMA)."

    W. Clement Stone una volta affermò:
    "Indipendentemente da ciò che sei o che cosa sei stato, puoi ancora diventare ciò che potresti voler essere."


    Alcune ombre sulla sua vita nascono dal fatto che Clement Stone fu un sostenitore, anche finanziariamente, del presidente Richard Nixon alle campagne elettorali nel 1968 e nel 1972; tra l'altro, furono stati citati nei dibattiti del Congresso dopo lo scandalo Watergate per istituire limiti di spesa per le campagne elettorali.
    Secondo Tim Weiner, in "One Man Against the World: The Tragedy di Richard Nixon", nel 1972 l'avvocato del presidente Nixon, Herbert Kalmbach, contribuì a raccogliere fondi per la campagna presidenziale di Nixon vendendo cariche da ambasciatori a grandi donatori, tra cui W. Clement Stone.
    Pare che Stone volesse diventare ambasciatore in Gran Bretagna, carica però già occupata dall'ambasciatore Walter Annenberg, che offrì 254.000 dollari per restare.

    Ciò, comunque, non priva di importanza le sue numerose opere filantropiche: ha donato oltre 275 milioni di dollari in beneficenza, tra cui gruppi civici, salute mentale e organizzazioni cristiane.
    Tra queste ci fu il suo sostegno ai "Boys Clubs of America" (ora Boys and Girls Clubs of America) e al National Music Camp di Interlochen, nel Michigan. Il 24 giugno 1967 nel campus del Interlochen Center for the Arts è stato creatoil "The Stone Student Center".

    Stone donò un milione di dollari al Rev. Dr. Robert H. Schuller per iniziare la costruzione della Cattedrale di cristallo.
    Stone ha detto una volta: "Tutto quello che voglio fare è cambiare il mondo".

    La Fondazione W. Clement e Jessie V. Stone è stata fondata da Stone e sua moglie per sostenere cause umanitarie, di salute mentale, religiose e comunitarie.
    Nel 2009 la Fondazione ha donato 3,805,625 di dollari a cause meritevoli.
    La fondazione offre anche borse di studio universitarie.
    Clement Stone festeggiò il suo 100° compleanno con un regalo di 100.000 dollari all'Università dell'Illinois a Chicago.

    William Clement Stone è morto il 3 settembre 2002 a Evanston, nell'Illinois.
    .




    I suoi libri su