• Sulle ali della fantasia, ogni libro apre i confini della mente, per rendere infiniti i paesaggi del mondo interiore...
  • Non sentite anche voi diffondersi un delicato ed irresistibile profumo di libri?
  • Mani che creano veloci, occhi che cercano colori e ricordi, desideri antichi di inventare nuove forme: la Bellezza che l'anima rincorre!

Benvenuti "Nel Castello di Carta"! ^

Il sito da sfogliare come un libro...

Perle di Saggezza - Citazioni



Astrologia


 

“Quando noi viviamo l’astrologia, non dobbiamo pensare o sentire in termini di scienza astronomica...
Pensiamo e sentiamo invece in termini di psicologia archetipica: allora si riattiva in noi l’anima greca...
Così l’astrologia ci riconduce nel mito, nell’archetipo, che sono onnipresenti, atemporali e strutturali della sfera psichica.”


Roberto Sicuteri



"Lo scopo più alto dell'astrologia non è cercare di cambiare il proprio destino, ma di realizzarlo crescendo nella consapevolezza"

Sthephen Arroyo

"L'astrologia non è una scienza, non è dimostrabile scientificamente, ma è una disciplina."

Paolo Fox

"Sembra che le stelle abbiano delle qualità che s’inseriscono bene nella nostra psicologia. Ciò accade in ragione del fatto che, originariamente, l’astrologia era una proiezione sulle stelle della psicologia umana inconscia. Il fatto che proiettiamo qualcosa sulle stelle significa che possediamo qualcosa che appartiene anche alle stelle. Facciamo veramente parte dell’universo. Sembra che ciò che possediamo, come conoscenza più intima e segreta di noi stessi, sia scritto nei cieli. Per conoscere il mio carattere più individuale e più vero devo frugare i cieli, non riesco a vederlo direttamente in me stesso."

Carl Gustav Jung", da Visioni, 1930/34

"Il Cielo è lo strumento di Dio altissimo con cui determina, muove e regge tutto ciò che sta sotto di Lui."

Gerolamo Cardano, XVI sec.

"Il periodo dell'anno dello Scorpione (almeno nell'emisfero settentrionale) è il momento in cui la forza vitale si ritira da tutte le forme esterne in natura e si concentra nel seme. È sorprendente che il simbolo culturale per questo periodo dell'anno negli Stati Uniti sia la zucca di Halloween con le parti interne rimosse, lasciando solo un guscio vuoto con una faccia assente. In effetti, il jack-o-lantern è un simbolo di morte, un teschio simbolico con i resti luccicanti della forza vitale defunta rappresentata dalla candela al suo interno. Tradizionalmente, la festa di Halloween (la vigilia di Ognissanti) era un momento in cui i morti tornavano in vita e quando gli esseri umani nel corpo fisico potevano contattare immediatamente gli spiriti di ogni tipo, così come i loro santi patroni. È significativo che ai bambini sia permesso in questo momento di uscire di notte, dopo il solito orario di andare a letto, e che non dovrebbero andare di casa in casa a chiedere cibo fino a quando il Sole (il simbolo della vita fisica) non sarà completamente tramontato!"
Sthephen Arroyo

"La carta del cielo natale è unica e rappresenta una costellazione specifica di cui il soggetto è il punto focale: niente di meglio per indicare che l’astrologia contribuisce appunto ad affrontare lo studio dell’uomo sul suo terreno particolare e che quest’oggetto viene visto al centro del suo stesso universo."
André Barbault

"Cerca di crescere e migliorare te stesso attraverso l'attività creativa, esprimendo liberamente la propria esuberante vitalità e attraverso un caloroso e solidale incoraggiamento degli altri."

Sthephen Arroyo

" L'astrologia, secondo me, è una grande signora, molto bella e venuta così da lontano che non posso fare a meno di sottomettermi al suo fascino."

André Breton, da Astrologie moderne, 1954

"Diciamolo francamente: non è vero che gli individui nati nello stesso momento hanno lo stesso destino. È falso sostenere che esiste un destino astrologicamente tracciato in anticipo. Gli astri non svelano i segreti dell'avvenire... Nessun astrologo della tradizione colta si è mai sognato di affermarlo. Questo tipo di invenzione è sostenuta dai ciarlatani e dai denigratori che, per meglio nascondere le loro prevenzioni, trasforma¬no una verità sensata in un'impossibile pretesa."

André Barbault

"L'astrologia è la scienza più profonda perchè tratta sia dei fenomeni celesti sia degli eventi futuri, la cui conoscenza è non solo divina, ma anche utilissima."

Gerolamo Cardano, XVI sec.

"È noto che la scienza cominciò con le stelle, nelle quali l'umanità scoprì le dominanti dell'inconscio, gli "dèi", così come le bizzarre qualità psicologiche dello zodiaco: una proiezione completa della caratterologia. L'astrologia è un'esperienza primordiale simile all'alchimia. Tali proiezioni si ripetono sempre dove l'uomo tenta di esplorare una vuota oscurità e involontariamente la riempie di figurazioni vive."

"Il cielo stellato è il libro aperto della proiezione cosmica."


Carl Gustav Jung"

"Siamo qui per imparare lezioni e il nostro tema natale ci dice quali sono le nostre lezioni, che tipo di energia possediamo in primo luogo e come, affrontando le sfide che ci vengono presentate nella vita, ne deriverà la crescita spirituale. Il tema natale è uno "strumento" per guidarci nella nostra vita. Comprendendo la nostra struttura di base, possiamo imparare a sfruttare al meglio i nostri punti positivi e cercare di migliorare quelli più deboli."
Sthephen Arroyo

"Non potremo mai abbastanza lodare l'Antichità per aver creduto che i nostri destini fossero scritti negli astri, che non vi fosse traccia di improvvisazione o di casualità nelle nostre gioie o nelle nostre sventure. Per non aver saputo opporre a una così nobile «superstizione» nient'altro che le «leggi dell'ereditarietà», la nostra scienza si è squalificata per sempre. Avevamo ciascuno la nostra «stella»; ed eccoci schiavi di una chimica odiosa. È la degradazione ultima dell'idea di destino."

Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

" Così si spiegano le influenze stellari sostenute dagli astrologi; esse non sono altro che percezioni introspettive incoscienti dell’attività dell’inconscio collettivo."

Carl Gustav Jung"

"Prendo sempre un aspetto tra i pianeti dominanti (cioè i governanti dei loro Ascendenti) come una testimonianza del fatto che le due persone hanno probabilmente una relazione di straordinaria intensità e importanza ... La stretta interazione delle energie dei pianeti dominanti può essere visto come indicativo di un simbolo particolarmente specifico di come le due persone interagiscono tra loro ... nella stragrande maggioranza di questi casi, tutti gli altri livelli di interazione mostrati in un confronto saranno secondari al tipo intenso di interscambio simboleggiato dal aspetto tra i governanti."
Sthephen Arroyo

"Ci sono molti esempi di sorprendenti analogie tra costellazioni astrologiche e fatti psichici, o tra oroscopo e predisposizione caratteriale. Fino ad un certo grado sussiste perfino la possibilità di una previsione, per esempio riguardo l’effetto psichico di un transito."

"Ciò che si può constatare con l’aiuto dell’astrologia è l’analogia degli avvenimenti terrestri con le costellazioni astrali, ma non la causa o effetto di una serie di eventi in relazione agli altri (la stessa costellazione significa ad esempio per la stessa persona una volta una catastrofe ed un’altra un raffreddore)."


Carl Gustav Jung", lettera ad André Barbault, 1954





Libri su