• Sulle ali della fantasia, ogni libro apre i confini della mente, per rendere infiniti i paesaggi del mondo interiore...
  • Non sentite anche voi diffondersi un delicato ed irresistibile profumo di libri?
  • Mani che creano veloci, occhi che cercano colori e ricordi, desideri antichi di inventare nuove forme: la Bellezza che l'anima rincorre!

Biografia di

 

  • Duccio Demetrio
  •  

    "Penso che il bisogno di raccontarsi sia una costante della nostra esistenza.
    Arriva il momento in cui raccontare la propria storia diventa una necessità.
    Mi riferisco al racconto di sé attraverso la scrittura.
    Non si tratta solo di affidare le proprie memorie a un foglio di carta o a una pagina elettronica; scrivere di noi e della nostra vita passata sollecita una maturazione interiore.
    Significa che siamo disponibili a metterci in gioco, a essere visti anche dagli altri, a offrire noi stessi all’attenzione dei nostri possibili lettori."


    I suoi libri

    Duccio Demetrio, filosofo dell'educazione all'Università degli studi di Milano-Bicocca, si occupa di pedagogia sociale, educazione permanente, educazione interculturale ed epistemologia della conoscenza in età adulta.

    Ha fondato e dirige la Libera Università dell'Autobiografia di Anghiari e la Società di Pedagogia e Didattica della Scrittura.

    Tra le sue ultime pubblicazioni:












     

    "L'interiorità maschile. La solitudine degli uomini",
    "Ingratitudine. La memoria breve della riconoscenza",
    "Di che giardino sei?". Conoscersi attraverso un simbolo,
    "Senza figli. Una condizione umana"
    "La vita si cerca dentro di sé", Lessico autobiografico,
    "La religiosità degli increduli". Per incontrare i «gentili»,
    "Filosofia del camminare" (2005),
    "La vita schiva" (2007),
    "La scrittura clinica" (2008),
    "L'educazione non è finita" (2009),
    "Ascetismo metropolitano",
    "L'inquieta religiosità dei non credenti" (2009), (2010).

    Duccio Demtrio, già professore ordinario di Filosofia dell'educazione e di Teorie e pratiche della narrazione, è ora direttore scientifico della Libera università dell' Autobiografia di Anghiari(AR), da lui fondata nel 1998 con Saverio Tutino e di "Accademia del silenzio".

    Fonti: WUZ