BIOGRAFIA di
WILFRIED NELLES


 

Wilfried Nelles

 


Wilfried Nelles è terapeuta sistemico, consulente della coppia e consulente aziendale.
Dopo gli studi di politologia, sociologia e psicologia, ha lavorato per oltre un decennio nel campo della ricerca e dell'insegnamento, per poi specializzarsi in psicoterapia.
Dal 1996 applica il metodo delle costellazioni familiari di Bert Hellinger.

I suoi libri in italiano:
"Nella Buona e nella Cattiva Sorte".
Amore passione e crescita nei rapporti di coppia - 2005
Che una coppia dovesse rimanere unita "nella buona e nella cattiva sorte" era - fino a non molto tempo fa - un vincolo morale-religioso, o una necessità economica con scarse (e mal viste) eccezioni.
Nell'arco di un paio di generazioni l'atteggiamento è profondamente mutato: separazioni, cambiamenti di partner, divorzi sono assai più facili e comuni.
Il "partner a tempo" non è però una vera alternativa alle relazioni indissolubili, ci dice Wilfried Nelles: seguendo gli insegnamenti di Bert Hellinger, solo nell'interazione di amore e ordine nasce la forza che lega due persone, con i loro fondamenti naturali, e può trasformare la relazione di coppia in una fonte di crescita interiore.
L'ordine come base della relazione di coppia: ha ancora una giustificazione un'idea del genere dopo la rivoluzione sessuale degli anni Sessanta? Wilfried Nelles crede che sia il fondamento di ogni seria relazione fra persone adulte.
Senza questa disponibilità a un impegno una relazione non può crescere, né nella buona, né nella cattiva sorte.
L'amore come modo di vita, come occasione di crescita senza tentativi di fuga: questa impostazione, che segue le idee di Bert Hellinger, offre alle coppie moderne un senso di direzione, senza ricorrere a schemi di comportamento preconfezionati e a proibizioni mentali.

"Dove Vanno le Costellazioni Familiari?"
Rappresentazioni statiche o dinamiche, movimenti dell'anima o dello spirito - 2007
La pratica delle costellazioni familiari, una forma particolare di psicoterapia sistemica breve, si è largamente diffusa, prima in Germania, poi in altri paesi europei, fra cui l'Italia, e anche al di fuori dell'Europa (per esempio in Giappone).
La pratica si basa sul lavoro e la figura di Bert Hellinger, oggi più che ottantenne ma ancora molto attivo come terapeuta e formatore.
La forte centratura sulla personalità di Hellinger, la difficile definibilità di un "metodo" (parola che Hellinger non usa mai), la mancanza a tutt'oggi di spiegazioni del tutto soddisfacenti di "come funziona" questa terapia, hanno suscitato molte discussioni.
Wilfried Nelles, uno dei costellatori più noti a livello internazionale (di cui Urra ha già pubblicato due volumi) dà un resoconto della discussione, analizzando le posizioni pro e contro le costellazioni.
Il suo, inutile dirlo, è uno sguardo partecipe e coinvolto: dal continuo confronto con i suoi detrattori esce una introduzione alla psicoterapia sistemica delle costellazioni molto vivace, che scava nella sua natura, nei suoi fondamenti e nelle sue possibili implicazioni e analizza gli sviluppi più recenti del lavoro di Hellinger (i "movimenti dello spirito"), su cui si sono divise le posizioni degli stessi costellatori.

"Costellazioni Familiari"
Una sintesi del pensiero di Bert Hellinger
La vita, che ci piaccia o meno, si sviluppa all'interno di determinati ordini prestabiliti, come la nascita e la morte.
Incontriamo tali ordini inizialmente e in modo più duraturo nella famiglia.
Nessuno può cambiare la propria famiglia e la storia ad essa connessa.
Molte sofferenze, sia fisiche che psichiche sono causate da tentativi di separazione - negazione o esclusione - dalla famiglia e dalla stirpe.
Il metodo delle costellazioni incarna il coraggio di abbandonare le illusioni e guardare in faccia questa realtà di fatto.

 
   


TI INTERESSANO ALTRI LIBRI DI QUESTO AUTORE E NON LI
HAI TROVATI ELENCATI? PUOI CONTATTARCI E ORDINARLI!
CLICCA

QUI