. Scie chimiche - Nel Castello di carta

 

 

SCIE CHIMICHE


Animali - Natura - Ecologia

 
 

Scie chimiche: Cosa sono
Se alziamo gli occhi al cielo spesso ci capiterà di vedere scie rilasciate da aerei che sorvolano il nostro territorio.
Le normali scie di condensa (contrails) si formano solo sopra gli 8000 metri di altezza e svaniscono in pochi minuti.
Frequentemente invece possiamo osservare scie che persistono per chilometri anche a bassa quota e che poi si evolvono in svariati modi.
Non solo: pare sia cura da parte di più piloti contemporaneamente creare un reticolato quasi perfetto che va a formare una struttura simile ad una rete. Non viene lasciata libera alcuna zona di cielo!
Queste ultime non sono fenomi naturali, bensì scie chimiche (chemitrails).



 

Cosa contengono:
Ricercatori indipendenti hanno riscontrato la presenza di quarzo, ossido di titanio, alluminio, sali di bario, quarzo, cobalto, manganese, silicio, torio, arsenico, piombo, mercurio, uranio, zinco, polimeri, virus, sostanze molto pericolose per la salute dell'essere umano e per l'ambiente.



 

Effetti sulla salute umana:
Mal di gola frequenti, irritazione agli occhi, stanchezza cronica, perdita di concentrazione: questi sono i sintomi più immediatamente rilevabili, che possono però evolvere in patologie ben più preoccupanti.



 

Cosa è stato fatto:
Numerose le interrogazioni parlamentari presentate alle quali non sono mai arrivate risposte esaurienti. Anche i Sindacati del trasporto aereo hanno denunciato la presenza di aerei senza contrassegno negli aeroporti italiani.



 

Che scopi hanno?
Gli scopi sono vari ma riconducibili al controllo del clima, ad usi militari volti anche a produrre catastrofi naturali e al controllo delle coscienze attraverso l'uso delle nanotecnologie.



 

Cosa fare quindi?
Innanzi tutto osservare, perchè questa operazione è sotto gli occhi di tutti; poi cercare di risvegliare le coscienze e diffondere le informazioni con ogni mezzo possibile; infine contattare gruppi e movimenti che, isolatamente ma in molti luoghi, si stanno occupando del fenomeno per rafforzare le iniziative di denuncia.





Libri consigliati:
- "Cosa nascondono i nostri governi?"
- "Scie chimiche. La guerra segreta"

Siti consigliati:  
www.riprendiamociilpianeta.it
www.tanker-enemy.com
www.tankerenemy.com
www.tanker-enemy.tv

 
 

Vuoi condividere qualcosa di interessante?
Scrivi!