• Sulle ali della fantasia, ogni libro apre i confini della mente, per rendere infiniti i paesaggi del mondo interiore...
  • Non sentite anche voi diffondersi un delicato ed irresistibile profumo di libri?
  • Mani che creano veloci, occhi che cercano colori e ricordi, desideri antichi di inventare nuove forme: la Bellezza che l'anima rincorre!


Aggiornamenti di Astrologia





Il Cielo del mese di Dicembre 2020



Libri       Approfondimenti       Curiosità      Aggiornamenti



Dicembre 2020, finalmente ci siamo!

Un passo ancora... e finisce l'Anno!
C'è già la fretta di concluderlo, di liberarsi da questo peso, di uscire di qua...in qualunque modo! N
el cielo di dicembre 2020 grandi movimenti!
Il 21 dicembre c'è il Solstizio e nello stesso giorno Giove e Saturno si congiungono: una coincidenza straordinaria, che avviene nel primo grado dell'Acquario! Se non è un segnale questo...!
Tutto cambia...ma dovremo imparare la lezione della Unità e della precarietà, smettendo di credere di essere divisi, stranieri fra di noi...e proiettati verso il futuro come missili, certi dei nostri obiettivi!
Arriva l'Era dell'Acquario... ma ad un certo prezzo!
Qualcosa bisogna lasciare, il passato se ne va ed adattarsi diventa necessario!



Infine ci siamo arrivati, a questo Dicembre 2020, un anno terribile sta terminando... ed era ora! Giove e Saturno si congiungeranno esattamente nel giorno del Solstizio (il 21), appena entrati entrambi nel Segno dell’Acquario.
E questo ci fa ben sperare!
Questo è un segnale importante di discontinuità, la fine di una fase e l’inizio di un’altra, il passaggio netto ad una nuova energia. E si parla, persino, dell’entrata nell’Era dell’Acquario, della svolta epocale che dovrebbe portare l’Umanità ad un nuovo livello evolutivo, in cui regnino fratellanza e tolleranza...ma forse si esagera un po’!

Ma siamo ancora nell'era ... di Marte in Ariete!

Intanto siamo ancora nell’era del Covid, sottoposti a freni, rinunce, limitazioni...e tante paure!
Marte, signore della paura, è ancora nell’Ariete e passerà in Toro solo con l’arrivo della Befana, il 6 Gennaio e nel frattempo quadrerà per la terza volta Plutone a ridosso di Natale, nel giorno 23: un ultimo colpo di coda del terrore da Covid, che comunque già adesso si sta placando, nonostante i vari tentativi governativi di mantenere vivo il timor panico nella popolazione!
L’aspettativa di un deciso allentamento, per Natale, delle norme anti-epidemia...probabilmente sarà delusa, ma la pressione dell’opinione pubblica, stanca ed insofferente, e l’evidente declino dei contagi, porterà, comunque, a fare sempre più concessioni.
E col nuovo Anno cambierà decisamente l’atmosfera... sia che arrivi il “miracolo” dei vaccini, sia che venga posticipato!

Con le Stelle non si scherza

Con le Stelle non si scherza: il Cielo in questo mese cambia sicuramente energia, il muro opprimente delle forze Capricornine si sta sgretolando e non sarà più possibile continuare a mantenere chiusure e distanziamenti, blocchi e confinamenti.
Ma rimarranno le pesanti conseguenze economiche e sociali di questo Anno funesto e bisesto!

Innovazione acquariana... ma non troppo!

La scure di Saturno ha dato un bel taglio, tante cose andranno perdute, molte abitudini, tradizioni e celebrazioni scompariranno.
Tutto questo per far spazio al Nuovo, all’innovazione tecnologica ed al mutamento dei costumi.
L’Acquario, che viene spesso descritto come portatore di libertà, leggerezza e disinvoltura, ha anche un lato meno piacevole, che è quello freddamente opportunista e pragmatico, distaccato ed inaffidabile.
Quindi c’è la forte possibilità che l’evoluzione sia verso lo smart-work, la realtà virtuale e la selezione drastica in base all’efficienza ed alla modernità, abbandonando nettamente nostalgie e sentimentalismi, nonché diritti e contratti stabili!
Insomma, questa benedetta Era dell’Acquario, tanto attesa e sognata, non sarà per forza un Paradiso, probabilmente abbatterà pregiudizi e moralismi antiquati ma ci priverà di riti e romanticismi, raffinatezze e compassioni per renderci tutto più semplice e pratico. ci mancherà il gusto di certe emozioni e condivisioni, non più accettabili nel Mondo Nuovo!

Cambiamenti nel mondo del lavoro...

Già a metà febbraio (2021) ci sarà la quadratura fra Saturno ed Urano che evidenzierà il contrasto fra il mutamento sociale e quello economico, ossia il costo umano del cambiamento, il crollo di garanzie e certezze e la necessità di una rivoluzione nel concetto di lavoro e di retribuzione.
Infatti, già adesso, lo Stato ci paga per NON lavorare e ci si avvia verso un reddito di base (basso!) per tutti e l’eliminazione della pensione lavorativa.
Chi potrà e vorrà, non avrà limiti di età e di reddito, la maggior parte si adatterà a lavori temporanei, fluttuanti, sufficienti a dare qualcosa in più della pura sopravvivenza (che dovrebbe essere garantita...forse!).
Così, comincerà la lotta per ottenere maggiori garanzie ed opportunità, combattendo contro coloro che saranno i tecnocrati del futuro.

Una dura lezione

Ma, almeno, non ci sarà questa chiusura obbligatoria in celle separate, questa impossibilità di vedersi e collaborare assieme...stando finalmente assieme!
Che questo Anno freddo e pesante ci insegni a dare valore all’abbraccio, alla vicinanza fisica, alla condivisione stretta e calorosa, alla gioia di incontrarsi davvero, respirare la stessa aria, toccarsi!
Evidentemente ci voleva questa dura lezione, questo brusco freno, questo crollo di illusioni per farci capire quanto è fragile ciò che abbiamo, quanto precario è il nostro Mondo, quanto folle è la presunzione di controllare il proprio futuro, di dominare la Terra e gli Eventi.
È necessario prenderci cura dell’Ambiente e di tutti i popoli e gli esseri della Terra, perché il nostro destino è connesso con il loro.
Non esistono reali divisioni e distanze...e le gerarchie sono da rivedere, constatando quanto un piccolo virus può sconvolgerci tutti!
Così, basta allevamenti intensivi, stop allo sfruttamento della manodopera povera e straniera...e magari fine dei confini e del concetto di “straniero”, siamo tutti sulla stessa barca!

Dove ci guiderà l'Acquario?

L’Unità, la vicinanza, l’interdipendenza sono realtà da accettare globalmente, nessuno se la può cavare da solo, non esistono isole felici, rifugi sicuri. Il mutamento (ed il covid) non hanno confini!
L’Acquario è brutalmente realista e privo di attaccamenti, vive sul momento ed è aperto ad ogni opportunità, è sociale ma indipendente...e ci guiderà attraverso la trasformazione necessaria in questo ormai prossimo 2021!
Ciao! Auguri, tanti e vari!

Roberto Illario

7 dicembre 2020




Che bravo Roberto, vero?
Metti il tuo prezioso
"Like"
sulla pagina del Blog dedicata all'astrologia!





L'Astrologia è lo studio della connessione fra Cielo e Terra, fra alto e basso, fra il mondo interiore umano ed il mondo esterno, fisico ed astronomico: ormai, da millenni, l'Uomo sa che esiste una sincronia fra i ritmi, i cicli della sua vita e della sua evoluzione personale ed i ritmi ed i cicli dei Pianeti del Sistema Solare... continua a leggere