• Sulle ali della fantasia, ogni libro apre i confini della mente, per rendere infiniti i paesaggi del mondo interiore...
  • Non sentite anche voi diffondersi un delicato ed irresistibile profumo di libri?
  • Mani che creano veloci, occhi che cercano colori e ricordi, desideri antichi di inventare nuove forme: la Bellezza che l'anima rincorre!

I segni zodiacali





Il segno dell'Acquario





Libri       Approfondimenti       Curiosità      Aggiornamenti




L'Acquario, il Segno del futuro!



Ecco l'Acquario, il Segno della Nuova Era!
Ma che Era sarà?
Le attuali tendenze sono così ipertecnologiche e la Natura sta scomparendo sotto i nostri occhi!

Rimarranno cani e gatti, che fanno parte ormai della vita domestica umana.. ma tutti gli altri?
E le foreste?
Ci saranno splendidi giardini appollaiati sui grattacieli, boschi cittadini perfettamente curati e controllati da videocamere... e naturalmente pochissimi bambini e tantissimi superanziani, in forma grazie alle protesi ed agli organi artificiali!

Tutto cambia... e nei prossimi 2000 anni ne vedremo delle belle!
E penso già alla Era successiva, quella del Capricorno, quando l'Umanità farà un passo indietro, alla ricerca delle sue radici fisiche e materiali, dopo 2000 anni di vita virtuale e di corpi artificiali... forse!




L’Acquario è colui che vuole stare fra la gente per muovere le energie verso l’esterno, creando una trasformazione sociale che coinvolge e stuzzica, cambia tutti quanti, porta una novità che è assorbita immediatamente e si sparge ovunque.
E’ il potere dinamico, il genio creativo dei grandi inventori (come Volta, Darwin, Edison o anche Mozart) che hanno cambiato il mondo in modo dirompente, con un nuovo modo di fare musica, di fare luce, di vedere l’uomo e l’energia, cambiando il Mondo e le idee, ma anche la vita quotidiana delle persone.
Grazie a loro, vediamo diversamente e giungiamo a pensare diversamente, uscendo dagli schemi mentali a cui eravamo stati abituati: usiamo sempre nuovi strumenti, sperimentiamo modalità diverse di azione e di relazione, scuotendo le certezze antiche e mettendo in discussione i principi che sembravano eterni, immutabili nel tempo.

Urano, il Pianeta più affine all’Acquario, è stato scoperto alla fine del ‘700, ai tempi della Rivoluzione Francese, quella che mise in dubbio il diritto “divino” dei Regnanti, demolì i privilegi della Nobiltà e del Clero e creò la Repubblica e la Democrazia, trasferendo il potere al popolo... in teoria!
In pratica, dopo più di 200 anni ci sono ancora re e regine in Europa, che rappresentano bene la difficoltà umana di sbarazzarsi del passato, delle tradizioni superate e della tendenza a divinizzare qualcuno attribuendogli doti eccezionali e potere assoluto... e siamo, quindi, ancora in attesa che si realizzi la società di uguali ipotizzata dagli idealisti Acquariani!

Per chi è Acquario, è praticamente impossibile imporsi autorevolmente sugli altri... essendo una cosa troppo vincolante e noiosa, pesante e limitante per chi ama cambiare sempre, improvvisare, stupire e condividere con tutti novità ed idee: l’individualismo acquariano è aperto e tollerante, disinvolto ed inclusivo, curioso ed opportunista, socievole... ma troppo indipendente per essere sociale!

L’utopica società acquariana è composta di individui autonomi e collaborativi, che si uniscono in nome di un interesse comune e sono disponibili a condividere idee e strumenti... senza, però, avere vincoli troppo stretti o ruoli e gerarchie stabili, sentendosi sempre liberi di muoversi e di interagire con altre persone: l’attuale società “liquida”, sempre più priva di barriere, pregiudizi e discriminazioni sembra poter andare in quella direzione... anche se “momentaneamente” stanno prevalendo spinte Capricornine piuttosto retrograde e conservatrici!

Ma nel 2021 le cose potrebbero già cambiare e con l’arrivo, nel 2025, di Plutone in Acquario ci si potrà aspettare una accelerazione della evoluzione Umana verso la realizzazione del sogno hippy della “Era dell’Acquario”... che però potrebbe riguardare solo una ristretta parte della Umanità, quella più ricca, culturalmente avanzata e dotata della migliore tecnologia!
Un po’ come ai tempi degli Antichi Greci, in cui la democrazia ateniese (così moderna) era basata sullo sfruttamento della massa (maggioritaria) degli schiavi!

In effetti, stiamo andando verso un Mondo ipertecnologico, con pochi bambini e tanti anziani ben decisi a prolungare assai la loro vita, in una Terra in cui la Natura è quasi scomparsa, relegata a piccole oasi ben protette e l’Uomo ha antropizzato tutto lo spazio terreno, vivendo in città piene di verde ben addomesticato e prive totalmente di fauna selvatica.
Un futuro ben compatibile con la mentalità dell’Acquario che rifugge i fastidi della biologia e punta molto sui miglioramenti artificiali del corpo umano e sul superamento della sessualità e della maternità tradizionale!
Forse esagero... ma non tanto!

Ci tengo, comunque, a sottolineare che non esistono Segni migliori o peggiori e che, quindi, ogni Era Zodiacale rappresenta solo una evoluzione relativa: se l’Era dell’Ariete, nei 2000 anni prima di Cristo, ha portato alla nascita della coscienza individuale (pur attraverso tutte le guerre del periodo) e poi l’Era dei Pesci ha sviluppato lo spirito e l’idealismo (pur con i danni delle religioni e dei fanatismi) questa prossima Era dell’Acquario potrebbe portare la tolleranza per le differenze (pur con la perdita della Natura!)... e magari l’Era del Capricorno, fra 2000 anni, potrebbe portare ad un salutare passo indietro dell’Umanità, cioè un ritorno alle sue radici fisiche e materiali!

E’ chiaro che c’è una notevole differenza fra il Segno Acquario, che è un tipo di Energia Zodiacale, e chi nasce col Sole in quel Segno... che tende ad aderire, per sua natura, a quel tipo di energia ma ha in sé, comunque, tutti i Segni e vive tutte le variazioni e contraddizioni possibili del suo Cielo di Nascita!
Così esistono Acquari passionali, materialisti, mammoni, narcisisti... ma sempre con quel certo stile un po’ “alieno” da Acquariano!
Certamente, se arriveranno gli Alieni, i futuri Acquariani li accoglieranno tranquillamente, non sentendoli così diversi, includendo con lo stesso animo Cyborg ed ibridi mutanti, cercando la coscienza nella macchine e negli animali... e magari nelle Stelle!

Ciao!
Roberto Illario

21 gennaio 2020




L'Astrologia è lo studio della connessione fra Cielo e Terra, fra alto e basso, fra il mondo interiore umano ed il mondo esterno, fisico ed astronomico: ormai, da millenni, l'Uomo sa che esiste una sincronia fra i ritmi, i cicli della sua vita e della sua evoluzione personale ed i ritmi ed i cicli dei Pianeti del Sistema Solare... continua a leggere