• Sulle ali della fantasia, ogni libro apre i confini della mente, per rendere infiniti i paesaggi del mondo interiore...
  • Non sentite anche voi diffondersi un delicato ed irresistibile profumo di libri?
  • Mani che creano veloci, occhi che cercano colori e ricordi, desideri antichi di inventare nuove forme: la Bellezza che l'anima rincorre!

Biografia di

 

  • Madan Kataria

  •  

    Madan Kataria
    Yoga della risata



    I suoi libri

     

    YOGA DELLA RISATA
    Lo Yoga della risata è un metodo unico, che sta diffondendosi rapidamente nel mondo, dove ognuno può ridere senza barzellette, senza umorismo e gags comiche, insomma è un metodo rivoluzionario per RIDERE SENZA MOTIVO.
    Ridiamo come forma di esercizio, ma velocemente si arriva a produrre una risata vera attraverso il contatto oculare e la giocosità e la gioia tipiche dei bambini.
    La ragione per cui è chiamato Yoga delle risata è perché si combinano esercizi respiratori dello Yoga (che derivano dal Pranayama) con esercizi di risata. Ciò aumenta le riserve d'ossigeno nel corpo e nel cervello facendoci sentire più energici e in salute.
    Lo Yoga della risata si basa sul dato scientifico che il corpo non avverte la differenza tra una risata reale e una indotta (se fatta volontariamente) e si producono gli stessi benefici sia a livello fisiologico che psicologico.
    Lo Yoga della risata è stato sviluppato da un medico indiano, il Dr. Madan Kataria,cominciando con 5 persone nel 1995 in un parco di Mumbai, e si è rapidamente diffuso in tutto il mondo, contando attualmente migliaia di Club della risata in oltre 65 paesi del mondo.

    Il Dr. KATARIA porta avanti un importante messaggio pacifista: egli afferma che:
    "RIDERE non conosce confini, non fa distinzioni di razza, credo religioso o colore ed è un LINGUAGGIO UNIVERSALE che può unificare il mondo".

    Per tale motivo, nel 1998, ha istituzionalizzato la "Giornata Mondiale della Risata" (World Laughter Day), che si celebra ogni anno la 1° domenica di maggio e dove si RIDE a favore della PACE NEL MONDO.
    Scopo fondamentale dello YdR è produrre BENESSERE ridendo, secondo il vecchio proverbio che "Ridere fa buon sangue" e il risaputo adagio che "Ridere è la miglior medicina" (quella che ha ispirato il Dr. Kataria nel mettere a punto lo Ydr).
    Alcuni potrebbero obiettare che ci sono vari metodi per ridere, oltre allo Yoga della risata, e quindi utilizzare films comici, come fece Norman Cousins per guarire dalla spondilite anchilosante, travestimenti e giocolerie come nella Clownterapia di Patch Adams, e così via.
    Ma tutte queste modalità si basano esclusivamente sull'umorismo e non sulla risata come forma di esercizio, a prescindere dall'aver voglia di ridere o meno.

    Per questo elenchiamo di seguito 3 MOTIVAZIONI FONDAMENTALI sul perché utilizzare lo Ydr invece di un qualsiasi altro metodo per RIDERE.

    I 3 PERCHE' DELLO YOGA DELLA RISATA
    1 - Al fine di ottenere i benefici scientificamente provati della risata, bisogna ridere in maniera continuativa per almeno 10-15 minuti.
    Poiché nello Yoga della Risata si ride come esercizio, possiamo prolungare la risata quanto vogliamo.
    D'altro canto la risata naturale non dura che pochi secondi, che risultano insufficienti ad apportare cambiamenti fisiologici e biochimici nel corpo.

    2 - Sempre per ottenere il massimo dei benefici dalla risata questa deve essere forte e fragorosa e provenire dal diaframma.
    Dovrebbe essere una risata di pancia. Potrebbe non essere socialmente accettabile ridere fragorosamente, ma i Club della Risata forniscono un ambiente sicuro in cui si può ridere fragorosamente e di cuore, senza alcuna implicazione sociale.

    3 - La risata spontanea che facciamo nella nostra quotidianità è dipendente da molte ragioni e condizioni, ma non sono molte le ragioni che ci fanno ridere.
    Ciò significa che se la risata è lasciata al caso, può capitare o no.
    Nei Club della risata, invece la risata non è lasciata al caso ma deriva dal nostro impegno.
    Questo ci garantisce di ottenere benefici sulla salute dal ridere.

    SINTESI DEI 5 BENEFICI DELLO YOGA DELLA RISATA
    Uno dei fattori motivanti per partecipare alle sessioni di Ydr è credere nei benefici sulla salute che ne possono derivare.
    Non è la filosofia dello Yoga della risata che attrae le persone, ma come averne dei benefici per vivere meglio.
    La maggior parte dei benefici può essere raccolta in 5 categorie che sono facili da ricordare.

    1 - BENEFICI SULLA SALUTE
    I benefici sulla salute sono di 2 tipi:
    a - Per persone sane che vogliono prevenire le malattie
    b - Per persone che presentano patologie, e vogliono
        applicare lo YdR per guarire più velocemente.

    2 - NELLA VITA PERSONALE:
    Lo stato dell'umore determina la qualità della nostra vita.
    Lo Ydr ha il potere di cambiare il nostro umore in pochi minuti, rilasciando le endorfine, l'ormone della felicità.
    Quando l'umore è buono, ogni cosa sembrerà migliore. Lo Yoga della risata aiuta ad aggiungere più risate alla nostra vita, facendoci sviluppare anche il senso dell'umorismo. Ci si può sentire meglio con sé stessi ed avere un punto di vista più positivo e maggiore ottimismo.

    3 - NELLA VITA PROFESSIONALE:
    Lo YdR è il metodo più veloce, economico e scientificamente provato per ridurre lo stress nei posti di lavoro.
    Sappiamo che nel mondo del lavoro (così come nel resto della vita) i risultati e le prestazioni dipendono dal livello della nostra energia.
    Un funzionamento ottimale del cervello ha bisogno del 25% in più di ossigeno, rispetto a qualsiasi altro organo del corpo. Lo Yoga della risata aumenta le riserve di ossigeno, sia nel cervello che nel resto del corpo, aiutandoci a lavorare meglio e con più efficienza.
    Praticato la mattina prima di cominciare la giornata lavorativa, ci fa sentire più energici e possiamo lavorare di più senza essere stanchi.
    Inoltre le risate in gruppo possono creare Team motivati e felici. Si può aumentare l'autostima e migliorare la comunicazione.
    Inoltre si può accrescere la creatività.

    4 - NELLA VITA SOCIALE:
    la qualità della vita e il senso di soddisfazione non dipendono da quanti soldi, potere, posizione sociale o successo abbiamo; dipendono soprattutto dal numero di buone relazioni che condividiamo e coltiviamo. Gli apprezzamenti e i riconoscimenti aiutano lo sviluppo emozionale.
    Lo Yoga della risata è un'energia positiva che connette le persone e aiuta a fare amicizia facilmente. I Club della risata (soprattutto in INDIA n.d.r) costituiscono una rete sociale di persone che hanno cura l'una dell'altra. Questo sviluppa un senso di sicurezza sociale che contrasta lo stress e aiuta a superare i momenti di depressione, che è malattia n°1 nel mondo d'oggi.

    5 - RIDERE PER SUPERARE LE SFIDE:
    Lo spirito profondo della risata.

    Nei tempi difficili che stiamo vivendo non è facile rimanere calmi e centrati.
    Lo Yoga della risata insegna come tenere alto lo spirito.
    In questo modo si può gestire ogni situazione senza perdere la concentrazione e la pazienza, soprattutto quando s'incontrano delle sfide da affrontare nella vita.
    Lo YdR promuove un'attitudine mentale positiva per entrare in contatto con le situazioni negative e ci aiuta a rapportarci con situazioni e persone difficili nella maniera migliore.
    Alcune persone frequentano regolarmente i Club della Risata perché li aiuta a stare più in forma.
    Essi rinforzano il sistema immunitario e non si ammalano più tanto facilmente.
    Lo Yoga della risata è un potente esercizio per l'apparato cardio-circolatorio.
    Infatti 10 minuti di risate di cuore equivalgono a 30 minuti di vogatore.
    Lo YdR è anche un potente antidoto contro la depressione, riduce i sintomi di allergie, asma e artriti, e dà un apprezzabile contributo nella cura del cancro.
    Inoltre ridere diminuisce gli effetti negativi dello stress, che è causa del 70-80 % di tutte le malattie.

    Come è nato lo Yoga della Risata
    La nascita dello yoga della risata assume forma aneddotica nel racconto che ne fa il suo ideatore, il dott. Madan Kataria.
    Alle 4 del mattino del 13 marzo 1995, il dott. Kataria, medico e gelotologo che ben conosceva la vasta letteratura scientifica che descrive i benefici della risata sulla mente umana e sul corpo, rifletteva nel suo salotto, a Mombai, sulla necessità di applicare praticamente queste teorie.
    E si pose una domanda: «Se la risata fa così bene, perché non attivare un centro della risata, un Laughter Club?»
    Alle 7 uscì e si recò al parco pubblico dove iniziò a discutere della sua idea con le persone che incontrò durante la sua passeggiata, proponendo la creazione di un Laughter Club.
    La reazione della gente, come spesso succede davanti ad idee innovative ed originali, fu di divertito scietticismo e non mancò chi pensò che fosse "uscito di testa", come lui stesso racconta.
    Ciononostante, delle circa quattrocento persone che avvicinò nel parco, riuscì a coinvolgerne quattro nel suo progetto.
    In seguito, con il progredire dell'esperimento e dell'evidenza positiva dei risultati, altre persone iniziarono ad interessarsi più attentamente all'idea.
    All'inizio i partecipanti erano per la maggior parte uomini intorno ai quarant'anni, ma vi erano anche donne e bambini, che si ponevano in circolo raccontando ognuno una storia divertente; questo metodo fu adottato per circa quindici giorni, poi le barzellette iniziarono a scarseggiare e fu evidente che per poter ridere tutti i giorni non si sarebbe potuto fare affidamento su una quantità illimitata di barzellette.

    Come ridere senza barzellette
    La prima difficoltà che i membri del neonato Laughter Club dovettero affrontare fu quella, per la maggior parte di essi, di ridere senza motivo.
    Il dott. Kataria capì che era necessaria una tecnica che aiutasse le persone a ridere superando le proprie inibizioni e la timidezza, e constatò che più il gruppo dei partecipanti era numeroso, maggiore era la facilità con cui si riusciva a ridere in modo disinibito.
    Le sessioni di risata iniziavano con un esercizio di respirazione: si allungavano le braccia verso il cielo (posizione ideale per ridurre l e inibizioni) inspirando profondamente, quindi si espirava.
    Questo esercizio respiratorio è simile al Pranayama della pratica Yoga, ed aiuta ad aumentare la capacità dei polmoni nel sostenere la risata. Successivamente si passava ad esercizi di vocalizzazione (Ho-Ho, Ha-Ha-Ha), aumentandone progressivamente il ritmo e concludendo ogni tipo con una bella risata.
    Ogni tipo di risata durava 20-30 secondi circa.
    Gli esercizi di vocalizzazione Ho-Ho, Ha-Ha, come nell'esercizio Kaphalbhati dello yoga tradizionale, sviluppano un movimento ritmico del diaframma e dei muscoli addominali che favorisce l'immissione d'aria per attivare la risata.

    Il dott. Madan Kataria, è un medico allopatico di Mumbai (India).
    Presidente e fondatore del Laughter Club International e dell'International School of Laughter Yoga, catalizzatore di oltre 6000 Laughter Clubs (Clubdellarisata) in più di 60 paesi nel mondo tra l'India e altre parti dell'Asia, gli USA, l'Australia, l'Europa e l'Africa, ha sviluppato lo Yoga della risata attingendo dalle sue conoscenze in campo medico e dalla pratica Yoga.
    Dal 1995 insegna come armonizzare le antiche pratiche Yoga con la scienza del ridere, al fine di contrastare gli effetti negativi dello stress e per raggiungere una pace mentale, migliorando i rapporti interpersonali e contribuendo a promuovere la Pace Mondiale attraverso la risata.
    Ha istituito la Giornata Mondiale della Risata (World Laughter Day), che si celebra ogni anno la 1° domenica di maggio.
    Per i suoi meriti è stato definito dal London Times il "Guru della Risata", e il suo concetto innovativo è apprezzato in tutto il mondo- L'allegro medico indiano ha portato il suo metodo negli ospedali, nelle multinazionali, nelle carceri, e in tutti i posti dove il livello di tensione e stress è altissimo.
    Il Dott. Kataria è anche impegnato innumerosi progetti a sfondo sociale ed è autore dei libri "Laugh For No Reason", tradotto anche in Italiano (Ridere senza Motivo) e di una guida sulla salute per la famiglia intitolata "Self - Medication, How Useful, How Harmful".
    Conduce workshops e seminari in tutto il mondo, per continuare a diffondere con entusiasmo la sua innovativa Terapia della Risata.

    Stampa e Radio TV nel Mondo
    Il Dott. Kataria è un noto oratore e spesso appare sulla stampa, in televisione e trasmette via radio, in servizi dove si parla di benessere e salute.
    Articoli al riguardo sono stati pubblicati in giornali come il Times Magazine, National Geographic, Wall Street Journal, Los Angeles Times, Daily Telegraph (UK).
    BBC, CNN, NHK (Japan), ABC news (USA), Channel 7 e 9 in Australia, ZDF in Germania, sono alcune delle emittenti che gli hanno dedicato servizi.
    Anche nel web è molto diffuso in siti di tutto il mondo.
    Il Dott. Kataria è consulente di varie aziende multinazionali, per le quali si occupa di salute olistica e stress management, e sta promuovendo importanti ricerche scientifiche sull'applicazione dello Yoga della Risata, a fronte dei successi registrati nei vari paesi dove ha condotto Workshop e Consulenze.
    Alcune delle società con cui collabora sono Hewlett Packard (HP)a Copenhagen, Danimarca,SAS Airlines, Svezia, Volvo Automobiles, Svezia, Corporate Training, Australia, Ministry of Manpower and Social Welfare, Governo di Singapore, Western Australian Parliament, Emirates Bank e Emirates Airlines, Dubai, Glaxo Pharmaceuticals in India e la UBS Bank in Svizzera, che hanno inserito più sessioni di Workshop della risata nei loro programmi di formazione permanente per managers e CEOs.
    Oltre al tour della risata nelle prigioni indiane insieme all'attore inglese John Cleese,di cui la BBC ha fatto uno special, anche Mira Nair, celebre regista indiana vincitrice del Leone D'Oro al Festival del Cinema di Venezia, ha girato un documentario su Kataria e i Club della Risata.

    Stampa e Radio TV in Italia
    Giornali e trasmissioni che gli hanno dedicato speciali:
    Io Donna, l'Espresso, Specchio, Famiglia Cristiana, Gioia, Grazia, Donna Moderna, Amica,Elle, PanoramaTravel, Per Me, Natural Style,FOCUS, Yoga Journal, Corsera, Repubblica, Il Tempo. Inoltre, TG2 Salute e Medicina, TG1, Medici di Rete 4, Eclettica della Radio Tv Svizzera Italiana, Radio Rai 3, Radio 1-Inviato Speciale, Verissimo e Buona Domenica, Super Quark, Le falde del Kilimangiaro.
    Il dott. Kataria è stato in Italia alcune volte (in Umbria a Milano e poi a Roma).
    Il riscontro sia di pubblico che di stampa è stato notevole.

    Sull'onda dell'entusiasmo sono nati e continuano a propagarsi i vari "Clubdellarisata" italiani, soprattutto su iniziativa dei conduttori e delle Teachers (Laughter Yoga Teachers) di Roma e Firenze.
    I simpatizzanti dei "Clubdellarisata" s'incontrano di solito una volta a settimana, per condividere risate, momenti conviviali e leggerezza (l'insostenibile leggerezza del.Ridere!)
    SITO UFFICIALE YOGA DELLA RISATA

    - Lo spirito della risata.
    - Yoga della Risata, Ridere per vivere meglio,
      Alberto Terzi, Laura Toffolo, Madan Kataria,
      Simonetta Marchionni Edizioni la Meridiana, 2014.
    - Yoga della Risata - Madan Kataria, Edizioni l'Arcipelago,
      2012. (fuori catalogo)

    APPROFONDIMENTO

    I 5 segreti della risata terapeutica del Dott. Madan Kataria
    Metti da parte la timidezza e regalati almeno un sorriso.
    Perché? Fa bene.
    Non ci riesci? Allora ho qualcosa da dirti.
    Leggendo il libro "Lo spirito interiore della risata" del Dr. Madan Kataria puoi scoprire molte cose sulla risata!
    Quali sono i 5 segreti di questa "attività" terapeutica e a costo zero che rappresenta una potente alleata di corpo, mente e cuore?

    1 - Non c'è bisogno di senso dell'umorismo per ridere
    Non serve una battuta comica per scatenare una risata.
    Osservando i bambini si compernde che loro ridono senza dover ricorrere ad alcuna abilità mentale.
    L'atto fisico della risata "aiuta a rimuovere timidezza e inibizioni, ad aprirsi e a cominciare a cogliere il lato comico delle situazioni" scrive il dott. Kataria nel suo libro.
    Qualunque cosa accada nella mente accade anche nel corpo.

    2 - Si può ridere anche quando non si è di buonumore
    L'azione crea l'emozione.
    E' questo il concetto da cui partire.
    Quando il malumore si impossessa di noi, è inutile restare a rimuginare: con il movimento lo stato d'animo migliora.

    3 - Si può ridere anche se non si è felici
    Anche nei momenti più neri, procurarsi gioia, ridendo in maniera volontaria, aiuta a cambiare lo stato d'animo.
    Il dott. Kataria spiega nel suo libro:
    "La felicità dura poco perché è legata al desiderio, agli obiettivi da raggiungere e alle condizioni. Tutt'altra cosa è la gioia che invece consiste "nell'impegno incondizionato a essere felici nel momento presente, nonostante i problemi della vita". Quindi come fare?
    Fingere finchè non diventa realtà.
    Come dice l'antico detto: "Se non sei felice, fai finta di esserlo e presto lo diventerai".
    Recita la felicità e vedrai le cose cambiare.

    4 - La giocosità, tipica dell'infanzia, è l'essenza della risata
    Occorre ricercare il proprio "io bambino".
    Il dott. Katariascrive: "Se volete sbarazzarvi della vostra dipendenza dalla comicità e volete ridere, dovete semplicemente diventare simili a dei bambini".
    Ritrova l'entusiasmo e gioca. Il gioco ci riporta all'essenza del nostro io bambino e ci aiuta a ritrovare l'entusiasmo.
    Si può essere simili ai bambini solo comportandosi come loro.

    5 - E' possibile addestrare il corpo e la mente a ridere
    E' possibile imparare a ridere. Si può addestrare la mente secondo la propria volontà e quindi può allenarla alla risata.
    Questo si impara molto bene durante una sessione di Yoga della Risata.
    Ti consiglio di cercare il Club della Risata più vicino a casa tua per provare gratuitamente.
    E ora.ridi, ridi, ridi. Se all'inizio provi disagio, vai avanti.
    Stai uscendo dalla tua zona di comfort ma stai facendo un gran bene al tuo corpo, al tuo cuore e alla tua mente.
    Niente di più magico!

    (dal blog thatsgoodnewsblog.com)




       


    TI INTERESSANO ALTRI LIBRI DI QUESTO AUTORE E NON LI
    HAI TROVATI ELENCATI? PUOI CONTATTARMI E ORDINARLI!
    CLICCA

    QUI