Mauro BIGLINO





 

"Dove si colloca e in che cosa si concretizza il peccato originale?
La risposta appare ovvia: non è stato commesso alcun peccato.
Il concetto è stato introdotto da Agostino d'Ippona che, per giustificare la critica a Pelagio sull'origine del male, ha introdotto la teoria della "Colpa originaria" per mano di Adamo.
Prima di lui non abbiamo notizia di nessun autore patristico che sostenesse l'idea del Peccato originale.
In aggiunta, se proprio si vuole parlare di colpa, dobbiamo comunque prendere atto che le sue conseguenze non possono macchiare l'umanità intera perché Adamo ed Eva non ne sono i progenitori...
Adamo ed Eva Sono i progenitori dell'homo sapiens. E non sono stati creati dal nulla, ma su di loro gli Elohim sono intervenuti con l'ingegneria genetica, dando come un colpo di acceleratore all'evoluzione umana.
Adamo, come nome, significa "quello della terra", insomma nato su questo pianeta.
Letteralmente è più corretto tradurlo "il terrestre", per distinguerlo evidentemente da chi terrestre non era.
Eva invece è Hawà, ovvero "la madre dei viventi", insomma la progenitrice di tutta la specie umana."
Mauro Biglino


Perchè Mauro Biglino occupa un posto d'onore nel mio sito?
Intanto scopriamo chi è Mauro Biglino e che cosa sta facendo.
Mauro Biglino è da sempre un bravo e meticoloso traduttore di antiche lingue tra cui l'ebraico antico.
Grazie alle sue qualità per anni ha lavorato per le edizioni Paoline, traducendo il Codice Masoretico (per sapere cosa è il codice masoretico segui il seguente link Wikipedia).
E sono stati i 30 anni di ricerche sui testi antichi, ricostruendo parole, sintassi,regole grammaticali, frasi di senso compiuto, che hanno fatto emergere nella mente del traduttore immagini, sensazioni, fatti e circostanze che si discostavano sempre più da quanto invece riportato nel testo della Bibbia tradotta in italiano.
Come mai queste enormi differenze espressive e di significato? Come mai non venivano rispettate le volontà espressive degli autori originali?
Le risposte che iniziava a darsi, e che suscitavano in realtà altre nuove ed infinite domande, dovevano di certo essere condivise con altri!
Le verità che aveva scoperto, o meglio riscoperto soprattutto per la nostra cultura occidentale (per chi sa leggere l'ebraico non sono affatto novità), erano veramente scottanti e si fece dunque urgente la necessità di pubblicarle.
Il suo primo libro esce, quasi in sordina, nel 2010. Da allora ha scritto e pubblicato diversi libri che rivelano scomode e a volte sconvolgenti verità che le istituzioni religiose vogliono tenere nascoste.
Sin dal primo libro ho subito percepito che nel lavoro di Mauro Biglino si potevano trovare conferme ai tanti dannosissimi inganni culturali con cui siamo "allevati" fin da piccoli, da generazioni e che impediscono all'umanità una più libera e fruttifera crescita mentale e di consapevolezza.
Per me le opere di Biglino sfondavano portoni "mentali" aperti già da tempo e mi davano al contempo la voglia di diffonderle più che mai!
Fin dalla pubblicazione del suo primo libro, quando lui stesso era quasi incredulo della risonanza che la sua opera stava avendo sull'opinione pubblica, ho promosso le sue idee, organizzando convegni, interviste sul web, presentazioni nella mia libreria.
Ritengo che la sua opera vada ben oltre l'aver pubblicato dei libri!
Riconosco in lui tutto il coraggio dei pionieri che osano andare apertamente contro il comune pensiero, sfidando con "quasi incoscienza" ma con tanta sincerità e desiderio di portare alla luce verità che possono di certo cambiare nel profondo tantissimi preconcetti a cui siamo troppo abituati e che ledono ancora troppo una pacifica e civile convivenza tra i popoli, tra le persone, e addirittura tra il genere maschile e femminile.
Scoprire che i molteplici femminicidi (molti dei quali sono accompagnati anche da infanticidi dei propri figli) possono trovare le loro marce radici in una cultura biblica di stampo maschilista e patriarcale nella sua accezione più negativa e prevaricatrice, può certo aiutare a scardinare dalle nostre confuse emotività pensieri e moti di violenza assurda, sostenuta da falsi "comandamenti".
Per il suo lavoro, per la maniera con cui lo sta portando avanti, per la ricaduta benefica che queste "novità" porterà sulle nostre credenze, perché portare alla luce del sole questi concetti darà a tutti noi la grande possibilità di scegliere liberamente e senza più l'ombra di inesistenti "peccati originali" e assurdi sensi di colpa, non possiamo far altro che stimare profondamente Mauro Biglino e incoraggiarlo a non mollare MAI!
Siamo coscienti che gli argomenti trattati toccano tutti noi nel profondo, perché fanno parte della nostra storia più intima, quella legata alla nostra anima, a quanto abbiamo investito nella nostra fede e nella speranza di una vita migliore.
Ma, dopo il primo momento di smarrimento, troverete nella lettura dei libri di Mauro Biglino tantissimi spunti di riflessione.
Il suo è di certo un lavoro corretto e scrupoloso, a volte portato avanti con vigore, ma anche con delicatezza, soprattutto quando sostiene che si può di certo continuare a credere in Dio leggendo i suoi libri: con grande onestà intellettuale egli non nega mai l'esistenza di Dio come concetto assoluto, lasciando intatta la fede di ogni persona, ma certo esclude che l'amorevole Creatore del Cosmo possa essere il "signore-padrone" descritto nella Bibbia.
Tutto quello che ha scritto è verificabile e spesso Biglino cita opere di altri studiosi del settore che confermano i risultati delle sue traduzioni.
Egli stesso invita sempre le persone a verificare, a leggere con occhi e mente aperti le Bibbie che abbiamo in casa, perché ciò che dice è scritto proprio lì, da sempre con il suo unico e inconfondibile "significato letterale".
La sua opera ci offre, mandando in "crisi" i vecchi valori, la grande opportunità di iniziare a compiere una vera ricerca spirituale in maniera autonoma e personale.
In questa pagina proponiamo tutti i libri di Mauro Biglino e nel settore "Le vere origini Umane - Nuova archeologia anche le opere di altri studiosi e ricercatori che avvalorano le nuove scoperte archeologiche, scientifiche, genetiche, culturali.
La storia dell'Umanità è da riscrivere, e il lavoro coraggioso e paziente di questi scrittori sulla "disclousure" delle nostre vere origini diventa tanto prezioso quanto indispensabile per un futuro migliore!

GLI EVENTI CON MAURO BIGLINO


 

 

"NOI UMANI TRA CIELO E TERRA:
CHI SIAMO VERAMENTE?"

Torino, 10 aprile 2011
Un convegno per far luce sulle origini dell'Umanità, sulle interferenze aliene e sul potere di autodeterminare il proprio futuro.

 

Presentazione de
"IL LIBRO CHE CAMBIERA' PER SEMPRE LE NOSTRE IDEE SULLA BIBBIA"
Torino, 19 maggio 2012

 

Presentazione del libro
"NON C'E' CREAZIONE NELLA BIBBIA"
Torino, 20 maggio 2013
Iniziativa inserita nel programma "SALONE DEL LIBRO OFF 2013"

 

Presentazione del libro
"LA BIBBIA NON E' UN LIBRO SACRO"
Torino, 13 novembre 2013

 
 

LE MIE INTERVISTE A
MAURO BIGLINO SUL WEB





"Noi umani tra cielo e terra"
in collaborazione con Radiolibro:
interviste a Mauro Biglino